By Francesco Terzago On venerdì, maggio 24 th, 2019 · no Comments · In ,

T&D Robotics non è solo lavorazione della pietra naturale e sintetica; statue e top. T&D Robotics, dalla sua fondazione, è integrazione al servizio del navale.

Come nel caso del portale lungo 20 metri e largo 10 per produrre grandi stampi per coperte e scafi, su poliuretano e resina. Soluzioni modulabili, in ogni caso, che possono raggiungere i 40 metri.

I vantaggi di questa tecnologia sono notevoli; nell’area di lavoro di quasi 200 mq è possibile produrre, in scala 1:1, gli stampi a partire dal CAD di: navi, gommoni a chiglia rigida, motoscafi, yacht, barche a vela e altri tipi di natante. Il braccio robotico che fresa materiali come resina e poliuretano, inoltre, non necessita di raffreddamento liquido e l’usura degli utensili in acciaio è molto ridotta.

L’economicità dei materiali adoperati per lo stampo, e la velocità con cui sono fresati dal robot, fanno sì che tale tecnologia possa consentire una modifica degli stampi in tempi estremamente rapidi. Oltre a fornire una risorse ulteriore di prototipazione rapida.

Questo di cui vi avete letto è il caso di Novamarine che ha recentemente inserito la nostra tecnologia sul loro stesso sito web visitabile al seguente link: Novamarine World.